La professione di modella o modello può essere svolta anche occasionalmente

Non è detto che un modello o una modella devono essere concentrati solo su questa attività, anzi, le modelle e i modelli che hanno la possibilità di guadagnare molto e con continuità non sono la maggioranza, la maggioranza svolge anche attività diverse ed occasionalmente posa, sfila o partecipa alla realizzazione di servizi fotografici, cataloghi o video.

Le passerelle e le riviste, così come la tv ed il cinema non sono riservate solo ai professionisti, cioè a quelle persone che svolgono questa attività lavorativa full time, in moltissimi casi chi posa non è un professionista full time ma part time, per passione o per integrazione dello stipendio o del guadagno ricavato dalla propria attività.

Se la pensate così allora sappiate che le imprese cercano in continuazione modelli e modelle per eventi speciali, fiere, o per promuovere prodotti specifici.

In questo caso le restrizioni imposte che riguardano le caratteristiche fisiche sono molte meno e le possibilità di lavoro si moltiplicano.

Le modelle che sono impiegate nelle promozioni dovranno essere in linea di massima di aspetto gradevole, ma dovranno anche avere personalità, propensione ai rapporti umani e saper sviluppare empatia nelle relazioni interpersonali.

A queste persone viene di solito affidato un compito molto importante che è quello di presentare una marca o uno specifico prodotto, pubblicizzare o spiegare a scopo di commercio o formazione i più disparati prodotti, tecnologie o servizi.

Modella o modello per fiere, di gradevole aspetto queste persone vengono assunte per assistere i visitatori che si recano presso gli stand fieristici, fornire informazioni e distribuire materiale promozionale o introdurre e pubblicizzare prodotti o brand.

Le modelle ed i modelli freelance o part time devono sempre mantenersi in contatto con aziende, enti fieristici, strutture congressuali e soprattutto agenzie.