Requisiti per fare la modella ed il modello nelle sfilate di moda

Vediamo quali mediamente sono le caratteristiche fisiche richieste ad una modella o modello che deve sfilare in un defilé di moda.

Siccome si tratta di indossare degli abiti e sfilare, in questo caso parliamo di indossatrice e indossatore, le caratteristiche normalmente richieste sono le seguenti:

Donne altezza minima è di 175 cm, per sfilate su passerella. La taglia media richiesta per le sfilate oscilla fra la 38 e la 40.
Per le sfilate negli show room: queste sono sfilate per pochi spettatori o solo per gli interessati agli acquisti, quindi parliamo di extra lusso ed altissima moda, l’altezza minima può scendere 170 cm mentre la taglia può salire fino a 42.

Per gli indossatori maschi, l’altezza minima consigliata è attorno ai 185 cm. La taglia media, sempre per i maschi, oscilla fra la 46 e la 50.
A differenza della modella per il set fotografico, l’indossatrice o l’indossatore di sfilata necessitano di quella fluidità di movimenti e di camminata che si imparano, perché non si tratta di una camminata spontanea ma nemmeno di una “marcetta militare”, come si deve imparare a portare i capi in sfilata valorizzandone al massimo la loro bellezza, originalità e vestibilità.

E’ quasi superfluo dire che a un’indossatrice, è assolutamente richiesta quella scioltezza, fluidità ed eleganza di movimenti che permettono di valorizzare al massimo la bellezza e la vestibilità del capo indossato e che non necessariamente sono richiesti nello stesso modo sul set fotografico.

Raccomandazione: se per corporatura, ossatura e quant’altro non rientrate nelle misure richieste non fatevene una colpa, la salute, la bellezza ed il successo di una modella non vanno mai d’accordo con la troppa magrezza o peggio con la denutrizione.

Se siete in fissa con il dimagrire esageratamente, parlatene con il vostro medico, nella moda c’è molto più spazio per le curve che per gli spigoli.